Biografia

BREVE

Mr Alboh all’anagrafe Alberto Mussi, attore, cantautore e compositore di musiche per film/TV , si divide da anni tra Berlino e Milano, ha vinto una gara testa a testa contro Cat Stevens firmando le colonne sonore di un film tedesco, 3 album all’attivo, una media di 150 date all’anno condividendo palchi e festival con artisti del calibro di Max Gazze, Vinicio Capossela, Stu Larsen e aprendo concerti per Ida Gard (supporter di Bob Dylan), ha partecipato al programma X Factor arrivando fino ai bootcamp e lo vedremo anche su Rai1 nella serie “Tutto Può Succedere” nel ruolo di se stesso, un cuore folk dal songwriting Americano che strizza l’occhio all’indie-pop berlinese, canzoni che raccontano le storie dei suoi viaggi, “Mr Alboh concentra su di se la forza di una Band” – Il Corriere della Sera

 

 

 

COMPLETA

Mr Alboh è un compositore di musiche per Film e TV, cantautore ed attore. Un moderno cantastorie che lascia tutto ed inizia a vivere e suonare in tutta Europa, collezionando canzoni indie-folk del passato che strizzano l’occhio al pop internazionale, canzoni che sono cartoline dei suoi viaggi e dei personaggi incontrati, il cuore è un songwriting americano.

Nato a Milano, ma da anni si divide tra Italia e Germania. All’età di 8 otto anni scrive la sua prima canzone ed arriva secondo ad un concorso di canto, poi per anni si forma ascoltando Nick Drake, Bob Dylan, Damien Jurado. Nel 2010 lascia il posto fisso per perseguire la carriera musicale, vive prima in Francia e successivamente si sposta in Germania per 3 anni, in cui compone e suona, prima in strada, con l’unico obbiettivo d’intrattenere e fare emozionare. Si costruisce presto un fan base stabile grazie alla forte attività live con ben 140 date all’anno ed i social media, questo gli permette di espandere i suoi palchi dai club di Monaco (tra le varie aperture ricordiamo Ida Gard supporter di Bob Dylan, Jaselli, ha condiviso festival con Max Gazze, Vinicio Capossela, Stu Larsen) fino ai Palazzetti (Palalottomatica, Pala Geox) passando per diversi festival: MEI Festival, Home Festival, Ferrara Buskers Festival, A Night Like This Festival, Utcazene Festival,  Kulturufer…ed infine collezionando diversi sold out come headliner in teatro. (Teatro Filodrammatici Treviglio, Auditorium San Lino), tutto ciò ha attirato l’attenzione dei media e testate internazionali, finendo in copertina con nomi come Elvis Costello, Francesco De Gregori e Vinicio Capossela e diverse ospitate in radio nazionali ed internazionali.

Attualmente è impegnato nel suo quarto tour europeo per presentare il suo ultimo album “Black and White” il quale ha già registrato grandi successi, infatti le sue canzoni sono state scelte alla fine di una gara testa a testa con Cat Stevens come uniche colonne sonore di un grande film tedesco “Ostfriesisch für Anfänger” uscito in più di 100 sale e TV in Germania, Austria e Svizzera. Inoltre nel 2017 ha firmato per alcune colonne sonore di “Tutto Può succedere” la serie record d’ascolti di casa RAI1 e lo vedremo anche per la prima volta nel ruolo di attore.

Dal vivo si esibisce in solitaria colpisce per la sua voce e le storie che sanno emozionare, se poi ci aggiungiamo il fatto che da solo si accompagna con chitarra acustica, armonica, tamburello,pad e loop il piatto è servito.

Tra le varie cose ha inciso tre album autoprodotti (“Handmade” 2012; “Before the Moon Touches the Ground”2014, Black and White 2016) con migliaia di copie vendute e tutti e tre gli album contengono canzoni che sono state utilizzate come colonne sonore cinematografiche e televisive, ha avuto un’ esperienza televisiva arrivando fino ai bootcamp di X Factor (ultimi 24 di categoria su 68.000) , è stato finalista al “Pistoia Blues Festival”2016, e semifinialista nel 2015 ed ha vinto la targa di “Artista del Mese” dell’etichetta tedesca “Handmade Records”.

“Mr Alboh concentra su di sé la forza di una band”

Il Corriere della Sera

“Siamo rimasti folgorati dall’atmosfera che riesce a creare con le sue canzoni. La sua voce ha un suono unico e difficilmente si riesce a smettere di ascoltare le sue storie sul palco.”

Handmade Musicrecords

“Ha fatto nascere in me una sensazione di voler apprezzare ogni singolo secondo, sono stata trasportata via dalle sue canzoni.”

Larissa Mota Calixto su Litera Tourtura